SEZIONE: Comunicati

La Camera dei Deputati ha approvato ieri in via definitiva il DDL di conversione con modificazioni del DL 145/2023, meglio noto come Decreto Anticipi, che tra le varie novità prevede una diversa modalità di calcolo dei fringe benefit, ponendo fine alla spinosa questione per i dipendenti bancari. Per i mutui a tasso fisso viene preso a riferimento il tasso in vigore al momento della stipula; per i mutui a tasso variabile invece si prende a riferimento quello alla data di scadenza di ogni singola rata. “Dopo una dura battaglia, finalmente abbiamo la legge che tutela i redditi dei dipendenti bancari…

“Banco Bpm ha presentato per il triennio 2023-2026 un piano industriale che valuto positivamente e che ora deve rappresentare lo strumento per confermare l’autonomia e garantire la crescita della banca”. Così il Segretario Generale di UNISIN/CONFSAL Emilio Contrasto al termine dell’incontro di presentazione del piano industriale di Banco Bpm con l’Amministratore Delegato Giuseppe Castagna e gli altri Segretari Generali delle Organizzazioni Sindacali del credito. “Banco Bpm è riuscito a superare in passato fasi di grande difficoltà grazie anche a chi ha saputo guidarlo in maniera positiva e lungimirante. Non va poi dimenticato che i buoni risultati di oggi sono anche…

Ricordiamo tutti la tragedia della Talidomide, farmaco somministrato negli anni ‘5060 alle donne in gravidanza per alleviare nausee e vomito e che ha provocato migliaia e migliaia di aborti e un gran numero di bambini focomelici. Questo dramma è ricordato in un importante pubblicazione La tragedia della Talidomide: aspetti medici, scientifici e giuridici edito dalla Casa editrice Art Florence Edizioni di Firenze e curato da Antonio Ciuffreda e Francesco Picucci, componenti dell’Associazione V.I.TA. (Vittime Italiane Talidomide) presentato e promosso nel settembre 2021 anche da UNISIN/CONFSAL. Antonio Ciuffreda, bancario, è impegnato nel mondo del volontariato con i disabili attraverso l’Associazione La…

“Con il voto di oggi è stato compiuto un importantissimo passo per risolvere definitivamente l’annosa e ingiusta questione dei mutui a tasso agevolato concessi ai dipendenti bancari dagli Istituti di credito, fortemente penalizzati dalle norme tributarie sui cosiddetti fringe benefit”. È quanto dichiara il Segretario Generale di UNISIN/CONFSAL, Emilio Contrasto, alla notizia che è stato approvato in commissione Bilancio del Senato un emendamento riformulato al Decreto Anticipi che chiarisce strutturalmente l’applicazione delle norme fiscali sui fringe benefit. “Voglio esprimere un sincero ringraziamento nei confronti di tutte le forze politiche presenti in Parlamento – aggiunge Contrasto – e, in particolare, del…

Nella giornata di Giovedì 23 Novembre u.s. è stato firmato l’accordo di rinnovo del Contratto Nazionale di categoria che sarà sottoposto alle assemblee delle Lavoratrici e dei Lavoratori nei prossimi mesi. L’accordo è stato raggiunto al termine della lunga trattativa, con il Casl ABI e Intesa Sanpaolo, iniziata quest’anno e che ha visto momenti di aspro confronto con controparte rischiando spesso la rottura. Si tratta di un contratto di grande valenza economica e normativa. Tra i risultati ottenuti ricordiamo l’incremento di € 435,00 mensili (pari all’importo richiesto in piattaforma), che sarà suddiviso in quattro tranches delle quali la prima, di…

Emilio Contrasto (Segretario Generale Unisin/Confsal) : “un Contratto di svolta che riconosce il grande valore della categoria e si pone come positivo esempio per tutta la contrattazione collettiva del nostro paese” “Si tratta di uno dei migliori Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro sottoscritti da oltre venticinque anni”, commenta Emilio Contrasto, Segretario Generale di UNISIN/CONFSAL, al termine della lunga trattativa che ha portato oggi all’accordo di rinnovo del CCNL per le Lavoratrici e i Lavoratori del Settore. “Occorre anche ricordare che il contratto era scaduto da quasi un anno e che la trattativa ha visto, soprattutto nelle fasi finali, momenti di…

In data odierna le Organizzazioni Sindacali hanno sottoscritto l’intesa di rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del settore Creditizio e Finanziario (CCNL Abi). Riportiamo in sintesi i seguenti punti: TRATTAMENTO ECONOMICO: aumento mensile a regime di 435 euro per la figura media (3A4L) in quattro tranche: 1 luglio 2023 – 250 euro 1 settembre 2024 – 100 euro 1 giugno 2025 – 50 euro 1 marzo 2026 – 35 euro A dicembre, oltre la quota di aumento tabellare sopra descritta verranno quindi erogati gli arretrati per 1.250 euro, sempre con riferimento alla figura media (3A4L). TFR: viene ristabilita dal…

Si è svolto nella giornata di oggi a Palazzo Altieri a Roma il previsto incontro negoziale per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del settore Creditizio e Finanziario, tra le Organizzazioni Sindacali e la delegazione del CASL ABI, in cui era presente anche la rappresentanza di Intesa Sanpaolo. Il CASL ABI ha comunicato di aver ricevuto il pieno mandato dal Comitato di Presidenza di ABI per definire il rinnovo del contratto in tempi brevi. Le Organizzazioni Sindacali hanno ribadito che, anche a fronte dei positivi risultati finanziari delle banche, vanno garantiti alle lavoratrici e ai lavoratori importanti riconoscimenti…

Si è svolto oggi a Roma un nuovo incontro con l’Associazione Bancaria Italiana per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i circa 270.000 addetti del Settore del Credito. La Presidente del Comitato Affari Sindacali e del Lavoro di ABI, Ilaria Dalla Riva, ha in premessa confermato di aver ricevuto, unitamente al Direttore Generale Giovanni Sabatini, da parte del Comitato di Presidenza della stessa ABI, mandato pieno a trattare per portare a conclusione il rinnovo del CCNL in tempi brevi. “Dopo vari incontri registriamo con soddisfazione una posizione dell‘Associazione Bancaria Italiana che ci lascia finalmente ben sperare in…