SEZIONE: COMUNICATI UNITARI

Si è svolto oggi a Palazzo Altieri a Roma l’incontro negoziale per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del Credito, tra le Organizzazioni Sindacali e la delegazione del CASL ABI, in cui era presente anche la rappresentanza di Intesa SanPaolo. ABI ha espresso il proprio intendimento di proseguire la trattativa individuando un proprio ordine di aree tematiche, accompagnando a tale esposizione un documento, contestualmente consegnato alle OOSS. Le OOSS, a tale riguardo, hanno immediatamente eccepito che il metodo di lavoro nel prosieguo della trattativa non può che partire, invece, dalla piattaforma unitaria, approvata nelle assemblee delle lavoratrici e…

Torniamo alle relazioni! In data 5 agosto il giudice del lavoro ha condannato la BNL per condotta antisindacale. Ha, infatti, dato ragione alle organizzazioni sindacali che denunciavano l’impresa dal momento che, contravvenendo a quanto previsto dal contratto collettivo nazionale, non riconosceva alle RRSSAA di direzione generale l’incontro semestrale. Questa ennesima pronuncia, questa ennesima sconfitta della banca dinanzi a un giudice, oltre a umiliare i vertici aziendali, certificando come illecite siano molte delle scelte assunte in banca, conferma la totale assenza di visione da parte di chi non riesce a trovare soluzioni politiche collaborando con i rappresentanti dei lavoratori. Consideriamo questa…

Si è svolto oggi a Palazzo Altieri a Roma il secondo incontro negoziale per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del Credito, tra le Organizzazioni Sindacali e la delegazione del Casl Abi, comprensiva dei rappresentanti di Intesa San Paolo. Le Organizzazioni Sindacali hanno ribadito la necessità che la controparte formalizzi in forma scritta le risposte alle rivendicazioni presentate nella piattaforma approvata dal 99,5% delle lavoratrici e dei lavoratori. Le Parti hanno convenuto la proroga della sospensione dei termini del CCNL al 31 dicembre 2023. Le Organizzazioni Sindacali hanno espresso la necessità che, come ribadito nel documento sottoscritto, resti…

“La tragica vicenda del “Covid-19” – sottolinea Roberto Ferrari, Segretario Regionale UNISIN/CONFSAL della Toscana –  ci ha lasciato diverse eredità e, alcune, certamente non positive. Si è parlato molto di distanziamento e la “distanza” sembra quasi diventata la nostra ancora di salvezza. Come dimostrato inequivocabilmente dai dati della nostra ricerca sulla desertificazione bancaria anche le banche hanno aumentato la distanza con i propri clienti. Ma veramente nella distanza c’è questa magia? Tutte le principali banche stanno chiudendo gran parte delle filiali e, soprattutto nei piccoli centri, questa desertificazione bancaria porta i più grossi disagi: diventa difficile e “distante” trovare anche…

Oggi alle ore 11:00 nella sede Abi di Palazzo Alfieri a Roma, le Organizzazioni Sindacali hanno illustrato la Piattaforma unitaria per il rinnovo del Contratto Nazionale di Lavoro del Credito, approvata dal 99,5% delle lavoratrici e dei lavoratori nelle assemblee, alla delegazione del Casl ABI, comprensiva dei rappresentanti di Intesa Sanpaolo. La Presidente del Casl Ilaria Dalla Riva, dopo un breve saluto, lascia la parola alle Organizzazioni Sindacali. Avendo inviato la piattaforma in precedenza e partendo da un’analisi condivisa del contesto e dai risultati straordinari del settore, le Organizzazioni Sindacali hanno sottolineato alcuni  punti: l’aumento delle retribuzioni a fronte delle…

Approvata a larghissima maggioranza la Piattaforma per il rinnovo del  Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del settore Creditizio e Finanziario Si è conclusa con il mese di giugno la presentazione, la consultazione e la votazione della Piattaforma rivendicativa unitaria per il rinnovo del Contratto Nazionale del settore Creditizio e Finanziario, con l’approvazione a larghissima maggioranza da parte delle lavoratrici e dei lavoratori del settore. Questi i risultati registrati nel corso delle oltre 1.000 assemblee organizzate e svolte in maniera capillare in tutta Italia nelle aziende e nei territori: – 99,5% di voti favorevoli – 0,2% di voti contrari – 0,3%di…

Si è conclusa con il mese di giugno la presentazione, la consultazione e la votazione della Piattaforma rivendicativa unitaria per il rinnovo del Contratto Nazionale del settore Creditizio e Finanziario. Le Lavoratrici ed i Lavoratori del settore l’hanno approvata a larghissima maggioranza nel corso delle oltre 1000 assemblee organizzate e svolte in maniera capillare in tutta Italia nelle aziende e nei territori. Questi i risultati della consultazione: 99,5% di voti favorevoli 0,2% di voti contrari e 0,3% di astensioni. Forti di questa partecipazione e di questo risultato, siamo dunque pronti a presentare ufficialmente la Piattaforma ad ABI per iniziare, da…

“Le lavoratrici e i lavoratori del settore rivendicano una banca al servizio del Paese, libera dalle pressioni commerciali, a misura dei bisogni reali dei clienti e delle comunità, presente nei territori, a presidio della legalità e a sostegno all’occupazione. Chiediamo una crescita significativa dei salari, una riduzione dell’orario di lavoro, un reale benessere lavorativo e diritti, tutele e welfare inclusivi e pienamente esigibili”. scarica il pdf del documento

Raccolta Fondi per l’alluvione in Emilia-Romagna Abi e Organizzazioni sindacali bancarie Fabi, First-Cisl, Fisac-Cgil, Uilca e Unisin promuovono una raccolta fondi in favore delle popolazioni colpite dall’alluvione nel corrente mese di maggio che ha drammaticamente causato numerose vittime, oltre a ingenti danni materiali. Con questa iniziativa Abi e Sindacati, insieme alle banche e ai dipendenti del settore che vorranno aderire, esprimono vicinanza e sostegno concreto alle persone colpite dall’alluvione, rinnovando il proprio consolidato spirito di presenza, partecipazione e solidarietà in occasione di eventi drammatici. L’iniziativa si affianca anche ad altri interventi di sostegno messi in campo da numerose Banche e…

Di seguito il testo della lettera dell’Abi. Oggetto: Eventi alluvionali in Emilia Romagna e Marche – Indicazioni alle  associate  (AS/1220) In relazione alla portata dei tragici effetti che sta provocando l’eccezionale ondata di maltempo in Emilia-Romagna e Marche, i Segretari Generali di Fabi, First-Cisl, Fisac-Cgil, Uilca, Unisin, hanno chiesto ad ABI – con l’allegata lettera – di invitare gli Associati a “riconoscere alle lavoratrici e ai lavoratori delle zone alluvionate la possibilità di svolgere la loro attività in modalità di “lavoro agile” e/o di fruire di permessi retribuiti per calamità”. Inoltre, evidenziano “la necessità che le aziende prevedano anche la…