SEZIONE: CCNL 2014

CONTRATTO NAZIONALE ABI- INTERROTTE LE TRATTATIVE RIPRENDE LA MOBILITAZIONE Nell’incontro che si è tenuto ieri, 23 marzo 2015, le OO.SS. hanno deciso unitariamente, alla ripresa dei lavori, di stigmatizzare alla controparte l’assoluta contrarietà alle posizioni fin qui rappresentate da ABI, e soprattutto su quanto emerso dall’ultimo Comitato Esecutivo dell’ABI stessa. 1. La denuncia di fondo è stata riferita al fatto che un confronto vero non è mai decollato soprattutto a causa del macigno messo dalle banche, fin dall’inizio, sul tavolo di trattativa, costituito dalla volontà di raggiungere l’obiettivo di destrutturazione del CCNL in funzione esclusiva della riduzione dei costi. 2.…

ABI RIDUCE TRATTATIVA A RICATTO ECONOMICO, ROTTO IL TAVOLO Nell’incontro del 23 marzo per il rinnovo del contratto dei lavoratori del credito le posizioni tra Sindacati ed Abi si sono confermate molto distanti, tanto che l’incontro si è concluso con la rottura delle trattative.”Ancora una volta Abi ha voluto ridurre la trattativa ad un mero ricatto economico, a danno di nuova occupazione, area contrattuale e salvaguardia dei livelli occupazionali – spiega dopo l’incontro il Segretario Generale di Unisin Falcri Silcea, Emilio Contrasto – la risposta dei sindacati è stata negativa in modo compatto e si è arrivati alla rottura…

COMUNICATO UNITARIO ABI: AREA CONTRATTUALE DISTANZE AMPIE TRA LE PARTI SULLA DIFESA DELL’AMBITO DI APPLICAZIONE DEL CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO Sono proseguiti il 10 marzo gli incontri in ABI per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro; all’ordine del giorno il tema dell’Area Contrattuale. Nell’illustrare il contenuto della proposta , ABI ha sottolineato in premessa come questa vada nella direzione richiesta dalle OO.SS. di preservare e tutelare l’area contrattuale, con la possibilità di estendere ad alcune attività, oggi non ricomprese, le previsioni dei contratti complementari, con l’obiettivo di rendersi maggiormente competitivi con il mercato di riferimento. scarica il…

IN AUMENTO LE DISTANZE DA ABI SU TUTTE LE QUESTIONI SUL TAVOLO Durante l’incontro di oggi in Abi per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro si è affrontato il tema dell’area contrattuale e del jobs act.Abi ha, ancora una volta, presentato al Sindacato una posizione che, pur facendo qualche avanzamento rispetto alle originali proposte dello scorso novembre che – se accolte – avrebbero profondamente minato le tutele contenute nel contratto, chiede ancora alle Organizzazioni Sindacali maggiori flessibilità contrattuali, tra cui l’estensione delle attività da gestire attraverso l’applicazione di contratti complementari, ed ha espresso soddisfazione per le recenti novità normative…

COMUNICATO UNITARIO Sono proseguiti in 5 marzo 2015 gli incontri in ABI per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro. L’ABI ha presentato il suo progetto di riforma dell’attuale sistema di inquadramenti che, partendo dal problema del consistente addensamento di personale nei livelli retributivi più elevati, ne propone una radicale revisione che stravolge fortemente le previsioni in essere contestualmente all’estensione dei criteri di fungibilità e all’eliminazione dei ruoli chiave. scarica il documento completo

La trattativa sul rinnovo del Ccnl muove finalmente i primi passi – posizioni ancora distanti fissato un calendario di incontri. A seguito della ripresa delle trattative per il rinnovo del Contratto Nazionale, si è svolto, il 25 febbraio 2015, a Roma il primo degli incontri programmati la scorsa settimana in sede ABI.In apertura di riunione sulla parte economica Abi riproponeva, per l’arco di valenza del contratto, la decurtazione del costo degli scatti di anzianità alla dinamica inflattiva; le organizzazioni sindacali hanno con forza ribadito la loro indisponibilità su tale impostazione. L’Abi, dopo una pausa di riflessione, è ritornata sui…

I Segretari Generali di: DIRCREDITO – FABI – FIBA/CISL – FISAC/CGIL – SINFUB – UGL Credito – UILCA – UNISIN, alla luce dello stato della trattativa, dopo un’attenta valutazione, confermano il blocco delle relazioni sindacali in tutti i Gruppi.Ulteriori valutazioni saranno adottate a conclusione degli incontri già previsti in Abi.

COMUNICATO UNITARIO ABI DOPO LO SCIOPERO GENERALE RIPRENDONO LE TRATTATIVE PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO NAZIONALE Sono riprese il 20 febbraio 2015 a Roma le trattative per il rinnovo del Contratto Nazionale di Lavoro, dopo la convocazione da parte di Abi a seguito dello sciopero nazionale di categoria dello scorso 30 gennaio, che ha visto la convinta e compatta adesione dei colleghi e delle colleghe alla protesta e alle manifestazioni che si sono tenute in numerose città. In apertura il Presidente del CASL dotto Profumo, pur riconfermando le preoccupazioni espresse dall’Abi sulle prospettive del settore, ha dichiarato l’intenzione di riprendere…

COMUNICATO STAMPA Ora occorre verificare le effettive disponibilità ad aprire alle richieste sindacali Dopo la formidabile adesione allo sciopero del 30 gennaio scorso è ripreso oggi il confronto in Abi per il rinnovo del contratto del credito. Nell’incontro di oggi la parte datoriale, per bocca del Presidente del CASL Alessandro Profumo, ha ritirato le pregiudiziali che riguardano la parte economica del contratto e ha dato la disponibilità a discutere di un rinnovo non a costo zero, pur precisando che gli incrementi dovranno restare in ambiti molto contenuti. scarica il documento completo

SI RIAPRE IL CONFRONTO SUL CCNL – ABI ABBANDONI PREGIUDIZIALI E ACCETTI IL CONTRADDITTORIO Dopo la dimostrazione di compattezza e di coesione della categoria assicurate dalla poderosa adesione allo sciopero del 30 gennaio scorso, riprende il confronto sul CCNL. ABI ha, infatti, invitato tutte le Organizzazioni Sindacali del Settore ad un incontro che si terrà unitariamente il prossimo 20 febbraio. scarica il documento completo